A cura del Servizio preposto alla gestione della R.N.S. Lago di Pergusa
Nel corso degli anni il Lago di Pergusa, per la sua importanza conservazionistica, Ŕ stato oggetto di azioni di monitoraggio dell’avifauna. Questo ulteriore importante approfondimento relativo all’avifauna presente nel bacino lacuale pergusino permette di aggiornare le conoscenze e rendere attuale il Piano di gestione del SIC/ZPS Lago di Pergusa. Il monitoraggio dell’avifauna condotto dall’UniversitÓ di Palermo collega idealmente gli aspetti di osservazione scientifica e di godimento dell’ambiente naturale protetto dell’area pergusina. Non a caso, attraverso questa importante azione, prevista tra le prioritÓ gestionali della R.N.S. Lago di Pergusa, si riescono ad ottenere una pluralitÓ di risultati, integrati tra di loro, che fanno in modo di delineare un quadro ambientale-naturalistico sempre aggiornato sia sulla riserva naturale che sul sito di importanza comunitaria per attuare interventi di tutela e di gestione mirati alla conservazione della biodiversitÓ.
In questa ottica non va dimenticato che l’azione di monitoraggio dell’avifauna contribuisce, grazie all’impegno ed alla preparazione specifica degli inanellatori, a diffondere la cultura dell’osservazione naturalistica tra la popolazione locale, avvicinandola al mondo del birdwatching. È opportuno, infatti, ricordare che tra le finalitÓ previste dal progetto vi Ŕ stata quella del coinvolgimento delle scolaresche, dei residenti che vivono dentro e vicino all’area naturale protetta: solo in questo modo un progetto diventa patrimonio locale. Con l’azione di monitoraggio dell’avifauna lacuale si Ŕ realizzato quello che potrebbe pienamente definirsi un grande laboratorio open air di biodiversitÓ per studiare e conoscere le numerose specie faunistiche presenti nell’area pergusina.

Presentazione dell’opera